Stampante 3D modello 3DRAG

3DRAG

Dalla lettura della monografia di elettronicaIn sulla stampante 3D Rag riporto di seguito alcuni appunti utili da ricordare.


Consumo elettrico senza piano riscaldato 4Ampere, consumo elettrico con piano riscaldato 10A.

Per riprogrammare la scheda INSERIRE il ponticello JPROG.

I fine corsa possono essere di 2 tipi: contatti secchi o fine corsa ottici.

Nel primo caso si può decidere se collegare lo switch a massa o alla tensione positiva. E’ necessario settare il firmware di conseguenza perchè il senale venga interpretato correttamente.


Nel secondo caso con il Jamper JPV è necessario selezionare la tensione di alimentazione del finecorsa.

Settaggio dell’asse Z

Portare l’estrusore a contatto con il piano ed alzare di mezzo giro la vite del finecorsa.

Controllare la planarità del piano spostando l’estrusore nei diversi punti del piano e usando un foglio di carta per verificare lo spazio tra l’estrusore ed il piano.

Continua a dare un problema di scarrellamento lungo l’asse X durante la stampa. Ho fatto prove con file diversi e usando come slicer sia cura che slic3r. Il problema si presenta in punti diversi ma rimane i tutti i casi.


Provo a sostituire la scheda di controllo con un arduino mega e la relativa RAMPS. Dopo la compilazione del firmware Marilin trovo questo errore ” using typedef-name ‘fpos_t’ after ‘struct’ ” la versione che sto usando di Arduino non è compatibile con questo software devo installare al versione 1.0.6.

Ok. Il firmware si carica correttamente sull’arduino mega.

 

Precedente Drone Micro Q4 non effettua accoppiamento con il telecomando Successivo Configurazione telecamera EzViz