Riparazione quadricottero syma

Dopo aver acquistato il quadricottero syma alla modica cifra di 35 euro, non ho resistito alla curiosità di provarlo e l’ho acceso nel mio appartamento. Non è stata una brillante idea, dopo pochi minuti di volo una delle eliche si è scontrata con lo spigolo dell’armadio rendendo il quadricottero syma non più in grado di volare.


Da quel momento il quadricottero syma quando si alzava in volo invece di alzarsi in orizzontale piegava tutto da un lato, era chiaro che l’elica che aveva sbattuto era lesionata.

Syma smontato

Pur smontando tutto il quadricottero syma non era evidente quale fosse il componente lesionato per cui si è proceduto a tentativi. Prima è stata sostituita l’elica ed il difetto persisteva. Poi è stato sostituito l’ingranaggio senza risolvere quindi il motore.

syma dettalgio ingranaggi eliche

A questo punto il difetto è sparito.

Motore drone syma

Come si vede nella foto il pignone del motore non era più solidale con il perno e quindi slittava facendo perdere giri all’elica.

syma scheda di controllo

Dal momento che il quadroicottero syme è smontato ne approfitto per prendere qualche foto della scheda e studiare come è composto.

Dettaglio chip 9926B

La foto di sopra mostra il dettaglio dei chip 9926B che è un dual channel MOS FET, qui il datasheet. La foto sotto mostra la parte posteriore della scheda di controllo.

Bottom Scheda X5C

In cima alla scheda c’è un altro chip che non è identificabile in quando è stata eliminata la scritta, di sotto la sua foto.

Chip anonimo Syma X5C

 

 

Lascia un commento

*